Capitalismo 2016. L’anno più nero dal 2009, di Antonio Carlo

L’anno scorso la signora Lagarde in un’intervista affermò che la crescita del PIL mondiale era mediocre e tale sarebbe rimasta fino al 2020, dopo non era dato sapere cosa sarebbe accaduto. Quest’anno l’elegantissima signora ha espresso posizioni analoghe, di rincalzo la capo economista dell’OCSE, signora Mann, ha detto che siamo prigionieri di una crescita bassa e per il 2016 la previsione è ridotta al 2,9% (precedente 3,1%). Non ci si azzarda a parlare di stagnazione secolare come fa Larry Summers (e non solo lui), ma il concetto è sostanzialmente simile, si cresce poco e male [..]

capitalismo-2016

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: